MOTORI

L'iniziativa va a soddisfare le richieste di chi sogna il motorsport

Rally Italia Talent, una Swift adatta anche ai diversamente abili

di Enzo Branda

giovedý 23 gennaio 2020



SIENA - Suzuki supporta l'iniziativa promossa da Rally Italia Talent con una Swift dotata di cambio automatico a 6 rapporti, opportunamente equipaggiata. L'innovativa iniziativa, unica nel suo genere, permette ai diversamente abili appassionati di motori di iscriversi alle selezioni del popolare Talent, competere con gli altri concorrenti e provare a conquistare la partecipazione gratuita a un vero rally. Al progetto s'è unito anche Massimiliano Gambel allestendo un simulatore con doppi comandi di guida, che dà l’opportunità di familiarizzare con i gesti e sviluppare tutti gli automatismi necessari prima ancora di salire in auto.

La Swift dedicata agli aspiranti rallisti diversamente abili è dotata di nuovi comandi capaci di svolgere le stesse funzioni di quelli tradizionali a pedale. Sono stati installati sul volante un acceleratore a cerchietto, mentre per azionare il freno è stata montata una leva sistemata in verticale, vicino a quella del cambio. Quest’ultimo è gestito da una centralina elettronica che comanda l’inserimento automatico delle marce ma il pilota può sempre selezionare i rapporti in modo sequenziale tramite comode palette al volante.

La vettura ha debuttato in occasione della seconda selezione interregionale di Rally Italia Talent 2020, svoltasi dal 17 al 19 gennaio in Toscana, sul Circuito di Siena. Nell’occasione si sono alternati al volante alcuni piloti affetti da paraplegia e altri colpiti dalla malattia di Parkinson, appartenenti all'Associazione “Mettici la faccia". Tutti sono scesi dall’auto sorridenti ed entusiasti dell’esperienza fatta, un risultato che giustifica già da solo tutti gli sforzi sin qui compiuti da Suzuki e da tutti gli altri soggetti coinvolti.

Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place