CRONACA

Una situazione che avrÓ gravi ripercussioni anche sulle lavoratrici degli appalti ristorazione

Primo maggio, i vigili del fuoco denunciano: "Senza mensa e senza ticket"

sabato 01 maggio 2021
Primo maggio, i vigili del fuoco denunciano:

GENOVA - Il primo maggio è la festa del lavoro, ma per alcuni è l'occasione di riflettere . E' il caso i vigili del fuoco denunciano una situazione pesantissima: "A breve rischiamo di rimanere senza mensa e senza ticket” dichiara Luca Infantino Coordinatore regionale Vigili del fuoco della Fp Cgil. La situazione vede da un lato il ridimensionamento delle mense, con gravi ripercussioni anche sul personale in appalto, e dall’altro il ritardo nell’erogazione dei ticket “il rischio è che per almeno un mese i vigili del fuoco operanti tra Genova e Tigullio debbano coprire di tasca loro le pause pranzo e cena”.

Una situazione che avrà gravi ripercussioni anche sulle lavoratrici degli appalti ristorazione che operano nelle diverse mense presso i distaccamenti. "In occasione del Primo Maggio faremo una ricognizione nei principali distaccamenti per illustrare ai colleghi la situazione che se non si dovesse sbloccare a breve giustifica lo stato di agitazione di tutto il personale”.




I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place