CRONACA

L'ennesima giornata funestata dalle code sulle autostrade liguri

Cinque ore di fuoco sulla A10, un tir in fiamme manda in tilt il Ponente della Liguria

di s.i.

martedė 06 luglio 2021



GENOVA - L'ennesima giornata di fuoco, letteralmente, per le autostrade della Liguria. A causa di un mezzo pesante che poco prima delle 8 ha preso fuoco in una galleria sulla A10 tra Genova Pra' e Pegli, per cinque ore è rimasto chiuso il tratto di autostrada in direzione Genova, con code che hanno raggiunto gli 11 km di lunghezza. La galleria interessata dall'incendio si chiama "San Paolo della Croce" e si trova all’altezza del km 8.

Soltanto un bypass per far defluire il traffico alle 12:30 ha consentito di riaprire il tratto compreso tra Genova Pra' e Genova Pegli almeno su una sola corsia con uno scambio di carreggiata, con ancora 11 km di coda tra Varazze e Genova Pra' in direzione di Genova e 5 km di coda sulla A26 tra Masone ed il bivio con A10 in direzione di quest’ultimo. Ancora chiusi  in entrata per la direzione Genova i caselli di Pra' e Pegli, che è chiuso anche in uscita. Soltanto attorno alle 15:00 è stato riaperto quello di Pegli in direzione del centro escluso mezzi pesanti, mentre quello di Pra' è ancora chiuso verso Genova.

Camion in fiamme: tratto chiuso tra Pra' e Pegli, mattinata di disagi e lunghe code - GLI AGGIORNAMENTI

Una vera e propria roulette russa per liguri e turisti in transito nella nostra regione, che ogni giorno nella migliore delle ipotesi rischiano di rimanere intrappolati per ore sulle autostrade della regione. Primocanale da sempre denuncia una situazione ormai diventata insostenibile, stando al fianco dei cittadini arrabbiati e delle categorie. Come quella degli autotrasportatori, costretti ad uno stress quotidiano, tra scambi di carreggiata, pericoli, deviazioni in città. 

Galleria fotografica




I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place