CRONACA

Ventimiglia, ragazza No Border denuncia violenza sessuale da migrante

venerdì 25 settembre 2015
Una donna di circa 30 anni, appartenente ai "no borders", il gruppo di attivisti che da circa un mese staziona al confine italo-francese di Ponte San Ludovico a Ventimiglia per aiutare i migranti, ha denunciato di essere stata violentata per oltre un'ora da un uomo, di origine senegalese, mentre si trovava sotto una delle docce da campo allestite nella vicina pineta dei Balzi Rossi.






I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place