Sport

Durante "Al servizio del pubblico", un telespettatore ripropone la tesi del regalo a Ferrero come vendetta per uno striscione
20 secondi di lettura

Nel corso della puntata odierna di "Al servizio del pubblico", il nostro Stefano Rissetto ha perso l'aplomb di fronte alla telefonata di un tifoso, che giustificava l'abbandono della Sampdoria nelle mani di Ferrero con il famigerato striscione "Garrone, di solito il pesce puzza dalla testa". Una tesi che ogni tanto circola, ma che non spiega la sproporzione tra offesa e reazione.