SALUTE E MEDICINA


'Oncologia&sapere': a Genova 4 incontri su cure innovative e risvolti emotivi

venerd́ 03 maggio 2019
'Oncologia&sapere': a Genova 4 incontri su cure innovative e risvolti emotivi

GENOVA - Quattro convegni gratuiti dedicati alla cittadinanza. Quattro temi da affrontare con alcuni tra i migliori professionisti in campo medico-oncologico. Quattro obiettivi proposti da organizzatori e relatori: conoscere, comprendere, comunicare ed affrontare la malattia.

Questi i principi alla base della realizzazione dell’evento “Oncologia&Sapere” organizzato dall’Associazione Liguria si Muove e promosso dal consigliere delegato Francesco Maresca: “Il mio impegno politico si radica nell’importante compito di sviluppo portuale, ma la mia attività sociale va ben oltre…per questo ho deciso di sostenere l’idea della dr.ssa Romina Di Blasi, responsabile del dipartimento salute di Liguria si Muove”

Cure innovative, risvolti emotivi per paziente e persone a lui vicine, soluzioni e rischi che ne accompagnano il percorso sono alcuni temi che verranno enunciati da grandi professionisti in modo semplice e comprensibile a chiunque.

“La sorpresa più grande è stata quella di venire contattata da associazioni che, venute a sapere del lavoro in opera, hanno voluto dare il proprio contributo, sia concedendo il patrocinio, che chiedendo di inserirsi tra gli speakers” – continua la Di Blasi – “Ho pensato così di proporre anche al Ministero della Salute di patrocinare, nonostante le tempistiche giocassero a mio sfavore”. Ci vorrebbero infatti circa due mesi affinché la domanda venga accolta, ma la mail di richiesta è stata inviata poco meno di un mese fa. “Ricevere conferma e poter apporre il logo governativo, è stata la ciliegina sulla torta per un lavoro cui ho dedicato moltissimo tempo, senza limiti orari e sacrificando anche la mia famiglia”

Si inizia il 4 maggio alle ore 9.00, Salone della Trasparenza di p.zza De Ferrari, alla presenza del sindaco Bucci e del rappresentante della Regione Liguria, con il difficile tema comunicativo: “La malattia oncologica: come ne parlo a mio figlio?” per proseguire l’11 trattando di “Un sorvegliato speciale nella malattia oncologica: il cuore”; il 18 con le “Cure innovative e cure palliative: un connubio possibile”, per chiudere il 25 affrontando il “La malattia oncologica: dialogo tra medicina, identità personale ed estetica”.

Gli incontri si concluderanno con le domande aperte ai partecipanti ed è previsto un coffee break a metà mattinata.

Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place