SPORT

Il successo a Cagliari rilancia i rossoblý e tranquillizza l'ambiente verso la Fiorentina

Fares ma non solo, il Genoa rimbalza e ora aspetta Caicedo per la sfida con la Viola

13/09/2021 ore: 10.11

di Giovanni Porcella

 Fares ma non solo, il Genoa rimbalza e ora aspetta Caicedo per la sfida con la Viola

GENOVA - La remuntada di Cagliari ha tutta l’aria di essere una svolta per il Genoa. In attesa di capire come evolverà l’avviata trattativa col fondo americano 777 Partners che vuole acquistare il club, i rossoblu col successo di Cagliari blindano Ballardini e guardano avanti alla sfida di sabato con la lanciatissima Fiorentina.

Dopo un primo tempo da mani nei capelli, lo stesso tecnico ha detto: “Non possiamo giocare così male come nei primi 45 minuti di Cagliari”, la squadra di e’ riscattata nella ripresa con tre gol. Intanto il cambio di modulo ha giovato passando dal 3-5-2 al 4-2-3-1, ma soprattutto l’ingresso di Fares, non solo per la doppietta, ha dato la carica a tutto il gruppo. Super Fares ma non solo. Anche Toure, altro nuovo che ha esordito dal primo minuto, ha fatto bene, soprattutto nella ripresa. Il centrocampista arrivato dal Nantes può solo che crescere in una linea mediana che deve migliorare visto che il solo Rovella ha cantato e portato la croce.

E ora in rampa di lancio c’è per l’attacco Caicedo fermato da un affaticamento prima di partire per Cagliari. Il suo recupero sarebbe importante in vista dei Viola. Destro e Caicedo sarebbe una coppia sulla carta compatibile: esperienza, forza e tecnica. E con il rientro di Badelj anche il centrocampo sarebbe completo.