SPORT


Genoa, Ballardini tra giovani e mercato: "La società sa cosa voglio, sono stato chiaro"

22/07/2021 ore: 06.26

di Giovanni Porcella

Genoa, Ballardini tra giovani e mercato:

GENOVA -   È già praticamente ora di fare le valigie. Il Genoa venerdì lascerà il ritiro di Neustift per raggiungere Orleans dove si giocherà l’amichevole di lusso con il PSG che però resta in bilico a causa di alcuni casi presunti di positività tra i francesi. 

I rossoblu intanto sorridono dopo la larga vittoria sul Wacker Innsbruck che ha dato buoni segnali per Destro, Shomurodov, Sabelli, Cassata, Buksa e Bianchi oltre a un manipolo di ragazzi. Ma Ballardini e’ concentrato sul mercato perché questa squadra va rinforzata in ogni reparto se davvero vuole, come ha chiesto il presidente Preziosi, a provare a fare meglio dell’anno scorso. Per questo Ballardini non ci gira incontro: “Sono stato chiaro con la società e col direttore sportivo. È giusto che sia chiaro con loro e non dica nulla a voi giornalisti “. A Neustift è salito il direttore sportivo Marroccu che ha seguito il match con gli austriaci e poi ha chiacchierato col mister.

Lammers arrivera’ ? E a centrocampo? Insomma senza fretta e senza isterie o mal di pancia, il Balla attende con fiducia qualche buona notizia. Intanto si gode i giovani, da Serpe a Cambiaso e altri, ma ha fatto capire alla dirigenza che servono 18 marpioni di livello in grado di far crescere sti giovani. Insomma nessun volo pindarico. E poi c’è la missione da parte del mister di recuperare giocatori tartassati da infortuni Cassata, Sturaro e Favilli: “Sturaro mi pare stia bene, e qui tocchiamo ferro. - dice Ballardini- Favilli mi sembra che sia in ripresa. Cassata è migliorato molto negli allenamenti. Tutti e tre sono molto appesantiti e affaticati, ma hanno fatto tutti gli allenamenti. E hanno voglia di fare. L’Importante per loro che stiano bene fisicamente”.