CRONACA

Tanti i liguri che hanno deciso di mettersi in fila per la somministrazione

Open night, in Liguria tutti in coda per i vaccini: a Genova serpentone fino in corso Italia

21/07/2021 ore: 20.32

Open night, in Liguria tutti in coda per i vaccini: a Genova serpentone fino in corso Italia

GENOVA -  Una lunghissima coda già dal pomeriggio davanti alla Fiera di Genova, sede dell'hub vaccinale. Un serpentone che è arrivato fino alla strada, fino a corso Italia. In tantissimi hanno voluto prendere parte alla prima delle tre open night vaccinali organizzate dalla Regione Liguria. Stessa scena anche alla Spezia, Chiavari e negli altri hub vccinali sparsi per la Liguria. 

Da una parte i numeri del Covid che tornano a salire, dall'altra le nuove notizie che iniziano a girare sulla necessità del green pass per poter svolgere numerose attività quotidiane (LEGGI QUI). E allora non si è perso tempo e molti, soprattutto giovani, si sono messi in coda per il vaccino. Non tutti però hanno avuto la dose di vaccini. Ad un certo punto infatti dall'hub della fiera di Genova l'annuncio che i nemeri erano finiti e il consiglio di tornare l'indomani già alle 16,30 per iniziare la nuova coda, spiegano un ragazzo che non si è potuto vaccinare. Qualcuno dei delusi si è lamentato per l'organizzazione.

L'Asl3 genovese ha subito preso contormisure annunciando la somministrazione di 500 dosi in più alla Fiera nella nottata di mercoledì che resterà aperta fino all'una per garantire il vaccino a chi è stato consegnato il numero e l'implementazione dei poli vaccinali aperti durante l'open night di giovedì 22 luglio con l'aggiunta della torre Msc di San Benigno con orario 16-24 (LEGGI QUI) 

Il 40% dei liguri ha completato il ciclo vaccinale, ha annunciato il presidente Giovanni Toti. Ma se la campagna va avanti e si prova a convincere anche i più scettici della necessità di sottoporsi alla somministrazione del vaccino come unica strada per uscire dalla pandemia e proteggere se stessi e gli altri dalle varianti, i numeri anche in Liguria fanno segnare un aumento di contagi: 110 positivi i 24ore. Il dato positivo è quello degli ospedalizzati che vede una sostanziale stabilizzazione: due ricoverati in più in 24ore.

Durante le tre serate (Open night anche nelle serate di giovedì 22 e venerdì 23 luglio) sarà possibile effettuare senza prenotazione la prima dose del vaccino Pfizer o anticipare la seconda dose Pfizer se la prima è stata fatta almeno 21 giorni prima (fino ad un massimo di 42 giorni), o di Moderna se la prima è stata fatta almeno 28 giorni prima (fino ad un massino di 42 giorni).

In Asl1 le vaccinazioni verranno effettuate (dalle ore 19 alle ore 22) mercoledì al Palafiori di Sanremo, giovedì al Palasalute di Imperia e venerdì a Pallavicini a Camporosso; in Asl2 si svolgeranno al Terminal Crociere di Savona (dalle ore 20 alle ore 23); in Asl3 (dalle ore 19 alle ore 22) all’Hub della Fiera del Mare; (dalle 16 alle 24 solo giovedì 22 luglio) torre Msc San Benigno; in Asl 4 (dalle ore 19 alle ore 22) all’ Auditorium San Francesco Chiavari; in Asl5 (dalle ore 19 alle ore 22) mercoledì al Fitram di La Spezia, giovedì a San Bartolomeo a Sarzana, venerdì a Levanto.