MOTORI

M-sport torna a contare sul supporto della casa americana

WRC, tolti i veli alla Ford Puma Rally1

08/07/2021 ore: 18.23

di Stefano Bertuccioli

WRC, tolti i veli alla Ford Puma Rally1

Eccola, finalmente senza veli. La nuova arma per il rilancio di M-Sport e di Ford nel Mondiale WRC sarà la Ford Puma, che manda in pensione la Fiesta dopo una gloriosa carriera decennale. Non è un segreto che la nuova auto della categoria Rally1, la prima nella storia del WRC con propulsione ibrida, avrebbe avuto la carrozzeria del crossover dell’ovale blu, proprio per far sì che la struttura di Malcom Wilson potesse di nuovo contare su un appoggio economico importante da parte della casa americana.

Dopo stagioni difficili, in cui è stato impossibile colmare il vuoto lasciato da Sebastien Ogier, nella factory inglese torna l’ottimismo e, proprio grazie all’appoggio di Ford, si può tornare a pensare in grande. Il 2022 sarà probabilmente una stagione di transizione, in attesa della crescita di qualche giovane talento o della maturazione dell’ottimo Adrien Fourmaux, che ha già dimostrato ottime doti e che con un’auto competitiva potrebbe certamente giocarsi le posizioni di vertice con i protagonisti del WRC.

M-Sport ha concentrato gran parte delle proprie risorse nello sviluppo della nuova Rally1, per presentarsi al prossimo Rallye Montecarlo alla pari dei colossi Hyundai e Toyota, attuali dominatori del campionato.