SPORT

Il 21enne calciatore rossoblý denunciato con altri due maggiorenni da una ragazza

Genoa, Manolo Portanova ai domiciliari con l'accusa di stupro

10/06/2021 ore: 23.28

Genoa, Manolo Portanova ai domiciliari con l'accusa di stupro

GENOVA -  C'è anche Manolo Portanova, 21 anni, calciatore del Genoa, tra i tre giovani maggiorenni finiti agli arresti domiciliari, con l’accusa di aver stuprato insieme con un minorenne (indagato a piede libero) una ragazza di vent’anni, al termine di una festa a Siena.

I tre si trovano ai domiciliari dopo gli accertamenti coordinati dalla Procura di Siena dopo la denuncia della ragazza, che hanno portato ad individuare quattro presunti responsabili di violenza sessuale ex articolo 609-bis del codice penale. Secondo le prime indiscrezioni solo uno degli indagati avrebbe ammesso di avere avuto un rapporto sessuale con la ragazza, precisando che si sarebbe trattato di un rapporto consenziente. I fatti riguarderebbero una festa privata tenutasi in una casa del centro storico di Siena la settimana scorsa con circa dieci persone, che saranno ascoltate come persone informate sui fatti.

Arrivato a gennaio dalla Juventus, Portanova ha maturato lo scorso anno tre presenze in maglia rossoblù.