SALUTE E MEDICINA

La raccomandazione di somministrazione agli over 60 preferenziale

AstraZeneca e trombosi, Orsi: "Rischi inferiori ai benefici del vaccino"

08/04/2021 ore: 12.22

di Redazione

AstraZeneca e trombosi, Orsi:

GENOVA - "I sistemi di sorveglianza funzionano e gli eventi avversi segnalati sono molto rari": sulle indicazioni date dall'Agenzia europea del farmaco in merito alla correlazione tra rischio trombotico e somministrazione del vaccino AstraZeneca è intervenuto anche il professor Andrea Orsi, docente di Igiene all'Università di Genova.

"Ema ci dice che nonostante le segnalazioni siano aumentate, i rischi sono molto inferiori ai benefici del vaccino: il rapporto resta favorevole e non viene riconosciuto un nesso di causalità", spiega Orsi. "Per massima precauzione diciamo che nel foglietto esplicativo venga indicata questa possibilità".

Sulle indicazioni delle fasce di età a cui somministrare il vaccino, Orsi commenta: "Nella riunione tra i ministri della Salute europei di ieri sera è passata la linea del raccomandare un uso preferenziale del vaccino nella fascia di età dove si sono avuti i minori casi trombotici. Si può dunque sonministrare a tutti gli over 18 senza problemi ma come raccomandazione preferenziale è possibile somministrarlo agli over 60".