CRONACA

Parola chiave reinventarsi, come ha fatto la ditta che prima produceva mongolfiere

Cosė i giovani aiutano gli anziani, il Rotaract dona 5 stanze degli abbracci e 69 tablet alle rsa

21/02/2021 ore: 18.39

di Silvia Isola

Cosė i giovani aiutano gli anziani, il Rotaract dona 5 stanze degli abbracci e 69 tablet alle rsa

GENOVA - Non si è fermata la solidarietà in tempo di Covid, nonostante le difficoltà della pandemia. In Liguria una associazione di giovani, il Rotaract, in collaborazione con Liguria Digitale, ha pensato di dare una mano agli anziani e alle strutture più fragili del territorio, come le Rsa. "Abbiamo deciso di acquistare 5 stanze degli abbracci da destinare a 4 Rsa tra Liguria e Basso Piemonte e una mobile che abbiamo donato alla Croce Rossa italiana", spiega Marco Cesare Calabrese, presidente Apin Rotaract Distretto 2032. "Le stanze permettono un contatto ravvicinato con i familiari, in un momento in cui il distanziamento sociale non lo permetterebbe. Ma poi abbiamo acquistato anche 69 tablet che abbiamo donato in tutte quelle Rsa che non avevano gli spazi adatti per una stanza degli abbracci, un modo comunque per vedere i propri cari". 

  "SentiAMOci", questo il nome del progetto che i ragazzi hanno messo in campo. Quest'anno del resto non è stato facile nemmeno per l'associazionismo, che ha dovuto trovare nuove strade per continuare a creare occasioni di incontro e al tempo stesso promuovere iniziative benefiche. Il Rotaract, infatti, raggruppa ragazzi di età compresa tra i 18 e i 30 anni circa e si occupa di svariate iniziative: attraverso eventi, ma anche attività sul territorio, ogni anno si pone come obbiettivo di aiutare la comunità locale con progetti sempre diversi. Ma non è stato facile farlo a distanza. 

  "Abbiamo tutti dovuto reinventarci, uno dei valori della nostra associazione era proprio quello di fare service attivo sul territorio, andando di persona ad aiutare e partecipando a numerosi progetti: dal Banco Alimentare a quello farmaceutico a realtà più locali, abbiamo comunque dato il nostro supporto", spiega Calabrese. "Ci siamo adattati, come ha fatto la ditta che ci ha forniti le stanze: prima faceva mongolfiere, poi la Sport Promotion ha convertito la sua produzione in tempo di pandemia". Per donare e sostenere "SentiAMOci", si può fare un bonifico intestato a Distretto Rotaract 2032, con iban: IT80G0306909606100000137364, o un Paypal paypal.me/rotaract2032.