MOTORI

Alan Simoni e Simone Borghi firmano le prime due gare

Legend Cars, debutto spettacolare nel The Ice Challenge a Livigno

12/01/2021 ore: 18.02

di Stefano Bertuccioli

Legend Cars, debutto spettacolare nel The Ice Challenge a Livigno

LIVIGNO - Show e divertimento, conditi da prestazioni di tutto rispetto. Questo, in sintesi, è stato il debutto più che positivo delle Legend Cars nel The Ice Challenge, la serie nazionale partita lo scorso weekend con le prime due gare di Livigno. In un clima polare il gruppo delle Hot Rod americane da 140 cavalli ha dato spettacolo sui milletrecento metri del circuito ghiacciato lombardo, confermando la bontà del progetto e la poliedricità delle vetture promosse da Adriano Monti, patron del Castelletto Circuit che insieme a Gianluca Borghi ha dato vita al nuovo monomarca nel The Ice Challenge.

Due gare combattute, in cui le Legend non hanno affatto sfigurato rispetto ad altre categorie in pista, ben più adatte al fondo ghiacciato. La vittoria nel primo round è andata ad Alan Simoni, davanti a Maurizio Rossi e Gianluca Borghi.

Il secondo round della domenica, corso sul circuito con senso di marcia invertito, si è imposto Simone Borghi davanti a Michele Mottura e Alan Simoni. La classifica dopo le prime due gare vede Simoni in testa con 132 punti, seguito da Mottura e Maurizio Rossi appaiati a quota 121. Simone Borghi insegue a 118 punti, davanti ad Edoardo Rossi con 94 punti.

Il prossimo appuntamento è per il 24 gennaio a Pragelato (TO), su un’altra pista nota agli specialisti italiani del ghiaccio; lo stesso circuito, ma con senso di marcia invertito, ospiterà anche la tappa conclusiva del The Ice Challenge, che assegnerà i titoli il 14 febbraio.