SPORT

SuperFabio, Augello e Damsgaard firmano una vittoria entusiasmante

Sampdoria show, che trionfo: schiantata la Lazio 3-0

17/10/2020 ore: 19.45

Sampdoria show, che trionfo: schiantata la Lazio 3-0

GENOVA -  La Sampdoria travolge la Lazio, coglie la seconda vittoria consecutiva dopo Firenze e i tifosi sognano. La vittoria giunge dopo una prestazione a tutta birra, confortante sul piano del gioco e del rendimento. Dopo una mezz'ora di schermaglie, al 32' passa la Sampdoria con Quagliarella di testa, su assist di Augello. Lo stesso Augello raddoppia con un sinistro da fuori area, dopo un'azione da corner. Il primo tempo si conclude con un doppio vantaggio complessivamente meritato dalla Sampdoria, che non rischia nulla e colpisce in due occasioni su azione da corner.

In avvio di ripresa Inzaghi sostituisce Anderson e Parolo con Fares e Marusic. Dopo 15' ecco Verre per Ramirez e Silva per Ekdal. Il tris arriva al 74' con Damsgaard, appena entrato, che in mischia trova il sette destro. Poco dopo il nuovo entrato Keita sfiora il poker, negatogli da Strakosha.Finisce in trionfo e la Sampdoria sale a 6 punti, tornando alla vittoria a Marassi, in attesa dei migliori Silva e Keita

SAMPDORIA - LAZIO 3-0

RETI: 32' Quagliarella. 42'Augello, 74' Damsgaard.

SAMPDORIA (4-4-1-1): Audero, Bereszinsky, Tonelli, Yoshida, Augello, Candreva (78' Leris), Thorsby, Ekdal (57' Silva), Jankto (68' Damsgaard), Ramirez (57' Verre), Quagliarella (79' Keita), all. Ranieri. A disposizione: Letica, Ravaglia, Ferrari, Regini, Colley, Askildsen, La Gumina.

LAZIO (3-5-2) - Strakosha; Patric, Acerbi, Hoedt; Parolo (46' Marusic), Milinkovic, Leiva (75' Cataldi), Luis Alberto, D. Anderson (46' Fares); Caicedo, Correa. All. S. Inzaghi. A disposizione: Reina, Alia, Armini, Vavro, Akpa Akpro, Muriqi, Moro, Novella, Czyz.

ARBITRO: Orsato di Schio. VAR: Massa.

NOTE: ammoniti Parolo, Caicedo, Ramirez, Thorsby.