SPORT

Gli agenti del centrocampista ivoriano, ex Barça e City, chiedono a Meluso un periodo di prova

Spezia "olandese": dal PSV Hendrix dopo Zoet. Intanto Yaya Touré si propone

15/09/2020 ore: 16.26

Spezia

LA SPEZIA -  Lontano dai riflettori, lo Spezia sta costruendo una squadra per ben figurare in Serie A. Dopo aver preso il portiere Jeroen Zoet, il dg Mauro Meluso sta stringendo con il PSV Eindhoven per Jorrit Hendrix, 25enne difensore della plurititolata società olandese. La distanza fra domanda e offerta va assottigliandosi, dai 2,5 milioni iniziali a 1,4 pagabili in due anni. Il giocatore vuole seguire l'ex compagno di squadra Zoet allo Spezia e il PSV non ha margini di manovra, davanti a un contratto in scadenza.

Si parla anche di un arrivo di Antonio Colak, centravanti del Rijeka, società croata fino a due anni fa controllata da Volpi. Ma il colpaccio da prima pagina potrebbe chiamarsi Yaya Touré (nella foto): gli agenti del calciatore, ex Barcellona e Manchester City, hanno chiesto un incontro con Meluso per verificare le possibilità di un periodo di prova, preliminare all'ingaggio vero e proprio del 37enne centrocampista ivoriano.