CRONACA

Dal 2018 stanziati 300 milioni per imprese e somme urgenze

Mareggiata 2018 in Liguria, dalla Regione 6 milioni per sette Comuni

01/08/2020 ore: 12.41

Mareggiata 2018 in Liguria, dalla Regione 6 milioni per sette Comuni

GENOVA - Regione Liguria ha stanziato 5,8 milioni di fondi di Protezione civile, provenienti dalla struttura commissariale di gestione dell'emergenza mareggiata 2018 del commissario Giovanni Toti, per 9 interventi di difesa della costa, di contrasto all'erosione e di incremento della resilienza in 7 comuni. Si tratta di interventi che vanno a recuperare e migliorare la difesa dall'azione del mare.

"Con questo stanziamento raggiungiamo la quota record, mai vista prima, di 300 milioni investiti sul territorio dall'ottobre 2018, tra somme urgenze, ristori dei danni a privati e imprese e, come in questo caso, opere di riduzione del rischio e potenziamento della capacita' di resilienza. Le opere vanno a difendere le case, gli esercizi commerciali e le attivita' produttive costiere, le persone e le infrastrutture", spiegano il commissario e presidente di Regione Liguria Giovanni Toti e l'assessore alla Protezione civile Giacomo Giampedrone.

Un intervento con cui si chiude la programmazione sul fronte difesa del suolo con soldi disponibili subito. "Oltre a questo per il 2021 e quindi per la prossima Giunta e legislatura sono gia' disponibili circa 100 milioni di euro sempre sul fronte della difesa della costa", concludono Toti e Giampedrone. Gli interventi riguardano Arenzano (152mila euro), Chiavari (500mila), Moneglia (912mila), Sori (1 milione e 900mila euro), Pietra Ligure (950mila), San Lorenzo al mare (700mila), Cervo (784mila).