SPORT

Lo storico sodalizio risorge, dopo 18 anni di inattivitą, tra sport e mondanitą

Dalla lotta al Covid alla passione per il mare: Matteo Bassetti presidente dello Yacht club Tigullio 1916

07/07/2020 ore: 11.53

di Maurizio Michieli

Dalla lotta al Covid alla passione per il mare: Matteo Bassetti presidente dello Yacht club Tigullio 1916

SANTA MARGHERITA - Dalla lotta al Covid alla passione per il mare. Matteo Bassetti, direttore del reparto di malattie infettive del Policlinico San Martino di Genova, nelle scorse settimane in prima linea per fronteggiare con la sua equipe l'emergenza coronavirus, è infatti il nuovo presidente dello Yacht Club Tigullio 1916, che risorge dopo 18 anni di inattività con rinnovato slancio e programmi ambiziosi presso il Covo di Nord Est, a Santa Margherita ligure. 

La presentazione ufficiale è prevista venerdì, dalle ore 18, quando si alzeranno i veli, per la prima volta, del rinnovato Covino. Club house, beach club, banchina per l’approdo e gavitelli per l’ormeggio. E, ogni sera, lo Yacht Club Tigullio 1916 si metterà il vestito a festa con serate con dinner show di livello internazionale sullo stile del Lio di Ibiza, del Medusa di Cannes e dell’Opera di Saint Tropez. Ma con un valore aggiunto nella ristorazione, con il grande ritorno al Covino di Marco e Riccardo Belloni della storica famiglia Zeffirino.

  Lo Yacht Club Tigullio 1916 sarà la sede dell’organizzazione di “Recco European Town of the Sport 2022”, “Portofiniadi of wellness-European Community of Sport 2023” e “Genova European Capital of Sport 2024”. Eventi portati avanti con abnegazione da Gian Francesco Lupattelli, presidente di Aces Europe.

Per il professor Bassetti, amante dello sport (è tifoso del Genoa) si tratta di una nuova sfida tra le onde, sicuramente meno insidiose e più piacevoli di quelle del Covid affrontate per lunghi mesi.