SALUTE E MEDICINA

Il dottor Alice chiede al governo di "lasciare lavorare i medici"

Coronavirus, Alice (medico di base): "Via i limiti sui farmaci sperimentali"

25/03/2020 ore: 10.35

Coronavirus, Alice (medico di base):

GENOVA - "Bisogna immediatamente togliere con un decreto tutte quelle incompatibilità che impediscono alle Regioni di utilizzare i medici come meglio credono. Ci sono troppe limitazioni, ma vergogna, il presidente del Consiglio faccia un decreto per toglierle, ma agisca ora, le Regioni lo hanno già chiesto" Stefano Alice, medico di medicina generale che opera all'interno del territorio della Asl3 lancia un appello al governo.

E ancora il medico chiede alla burocrazia di non intromettersi e limitare il lavoro dei medici impegnati nella lotta al Coronavirus. Il tema è quello legato alla possibilità di usare i medicinali sperimentare . "Vanno tolti gli impedimenti ai medici che stanno cercando di provare dei farmaci necessariamente senza prove scientifiche, ma che prove scientifiche vuoi che ci siano se fino a febbraio il problema questo problema non c'era? Ci sono dei malati gravi, ci sono dei medici preparati che decidono di usare determinati prodotti non devono sentire di avere dei problemi perchè quel medicinale non si può usare. Lasciateli lavorare in scienza e coscienza" spiega Alice.

Il medico di medicina generale lancia anche un'altra frecciata al governo: "Non smentitevi, la gente va in confusione se sente nella stessa serata un'intervista al capo della protezione civile che si dimostra pessimista e una al ministro degli Esteri che si dimostra ottimista. Parlatevi e mettetevi d'accordo sulla comunicazione. Non potete mandare le persone in confusione".