SPORT

Il tecnico rossoblý analizza la partita di sabato alle 18

Genoa, Nicola verso Bologna: "Momento positivo, dobbiamo accelerare"

14/02/2020 ore: 10.45

Genoa, Nicola verso Bologna:

GENOVA - "Voglio vedere un turbo-Genoa. Ora abbiamo delle consapevolezze e delle certezze in più e se ragioniamo da squadra possiamo migliorare,

Tre risultati utili consecutivi fanno piacere ma sono pochi. La nostra condizione ci permette di accelerare". Così Davide Nicola inquadra la situazione del suo Genoa in vista della sfida di sabato al Dall'Ara contro il Bologna. Il Grifone è reduce dalla vittoria in casa contro il Cagliari e dai pareggi raccolti a Firenze prima e a Bergamo contro l'euro Atalanta poi. L'obiettivo di Nicola è proseguire il percorso iniziato, la classifica è ancora deficitaria.

"Il Bologna è fortissimo, ha ritmo e noi non vogliamo essere da meno. Mi aspetto un Bologna competitivo ma anche la voglia nostra di migliorare. Sicuramente l'equilirio fra il produrre e il non subire crea la situazione di avere più continuità ma è la prestazione ciò su cui mi focalizzo" prosegue Nicola. Il tecnico rossoblù poi analizza anche la situazione dei singoli: Soumaoro? Ha dimostrato di essere un ragazzo preparato a giocare a certi livelli e dal punto di vista tattico ha intelligenza. Ora si tratta di crescere. Pandev? Sapete quanto è importante per l'ambiente, al pari dei suoi compagni. Sapete che non faccio classifiche perchè sennò non si può parlare di gruppo" mentre sulla presenza o meno di Schone Nicola non si sbilancia. Sicuramente out Ghiglione, il tecnico rossoblù studia la mossa per sostituire l'esterno: "Abbiamo provato diverse cose".

Poi una battuta su Mihajlovic: "Non devo dire chissà che cosa. Comprendo chi subisce situazioni forti dal punto di vista emotivo. Ti porta ad uno scombussolamento ma se hai valori sani riesci a trovare un senso nuovo. Questo accadimento ha riunito le componenti".