CRONACA

Il progetto Ŕ stato reso possibile grazie a un finanziamento da bando regionale

Sarzana avrÓ la sua prima casa rifugio per le donne vittime di violenza

08/01/2020 ore: 16.34

Sarzana avrÓ la sua prima casa rifugio per le donne vittime di violenza

SARZANA - Una nuova casa rifugio e il sostegno del centro anti violenza dedicato a donne vittime di abusi. I due progetti saranno concretizzati grazie al contributo di 170 mila euro che Sarzana ha ottenuto vincendo il bando regionale per l'istituzione di nuovi centri anti violenza e nuove case rifugio per donne vittime di violenza.

Nel dettaglio i due progetti riguardano la realizzazione di una casa rifugio (per 91 mila e 100 mila euro), il cui indirizzo resterà segreto, e il secondo (80 mila e 600 euro) il centro anti violenza “Mai più sola" di via Landinelli. La casa rifugio sarà la prima per il Comune e avrà come obiettivo quello di tutelare la sicurezza delle donne e dei loro bambini dopo l'allontanamento dall'ambiente violento.

"Spesso in casi di violenza sulla donne - ha detto la sindaca Cristina Ponzanelli - la tempestività di intervento è cruciale per tutelare la vittima. Con questo finanziamento sarà possibile intervenire anche in giorni e fasce orarie nelle quali fino a oggi non era possibile".