CULTURA

Tra gli ospiti le note di Sandro Giacobbe, Michele Maisano e Vladi dei Trilli

Il derby si gioca in teatro, la sfida della delusione ritrova il sorriso con il dialetto

09/12/2019 ore: 08.13

Il derby si gioca in teatro, la sfida della delusione ritrova il sorriso con il dialetto

GENOVA - Uno dei derby più amari degli ultimi anni. Sarà quello di sabato sera allo stadio Luigi Ferraris di Genova tra Genoa e Sampdoria. Primocanale dedicherà l'intera settimana alla stracittadina con servizi, sondaggi e le classiche trasmissioni sportive.

Tuttavia, appuntamento insolito, sarà quello di venerdì sera. L'evento settimanale con i dialetti sarà interamente centrato sugli umori dei tifosi delle due squadre: "E cercheremo di ritrovare un po' di sorriso" dice il professor Franco Bampi, ospite fisso della trasmissione.

Al teatro della Gioventù di via Cesarea, ore 21 con diretta tv, porte splacate per tutti con ingresso gratuito in una serata che vedrà sul palco innumerevoli protagonisti: la musica del genoano Sandro Giacobbe, ma anche quella dei blucerchiati Michele Maisano e Vladi dei Trilli.

Nel corso della puntata in campo anche Peo Campodonico, Carlo Denei, Claudio Bosotin e tanti altri.

"Faremo vivere il derby all'insegna della nostra lingua confermando ancora una volta la bellezza di questa partita a prescindere dalla classifica" conclude Franco Bampi.