SPORT

Quattro gol per Filipovic, tre per Dobud

Pallanuoto, buona la prima in Champions per la Pro Recco

09/10/2019 ore: 21.56

Pallanuoto, buona la prima in Champions per la Pro Recco

MARSIGLIA - Buona la prima per la Pro Recco di pallanuoto in Champions League. All’esordio i biancocelesti hanno vinto 13-9 in casa del Marsiglia (3-1, 4-3, 5-5, 1-0). I francesi non hanno mai mollato, ma il Recco (a parte il provvisorio 1-1) è sempre stato davanti nel punteggio.

Massimo vantaggio biancoceleste all’inizio del terzo tempo (9-5). Poi il Marsiglia ha cercato di rientrare in partita, ma la Pro Recco ha tenuto a bada gli avversari che non si sono mai avvicinati a meno di tre gol di distanza. Ultimo tempo un po’ insolito per la pallanuoto con un solo gol (lo ha segnato Filipovic a poco più di un minuto dalla fine), alcune occasioni per il Marsiglia e un rigore fallito da Di Fulvio.

Il miglior marcatore biancoceleste è stato Filipovic (nella foto, quattro reti, uno su rigore). Poi Dobud (tre gol) e Fondelli (due). In porta (mancava Bijac infortunato) due tempi a testa per Massaro e Prian. Per quest’ultimo è stato l’esordio in Champions.

«In alcuni momenti del match abbiamo commesso troppi errori in difesa e sbagliato diverse azioni in fase offensiva dove abbiamo peccato di poca aggressività – ha detto Ratko Rudic a fine partita -. È normale, quindi, soffrire se ti trovi contro una squadra preparata come il Marsiglia. Siamo all'inizio della stagione e questa partita ci servirà per analizzare come e dove possiamo migliorare».