CRONACA

Ecco chi prenderÓ parte all'evento

Salone Orientamenti, in programma il Forum Internazionale sull'Orientamento il 12 novembre

07/10/2019 ore: 15.59

Salone Orientamenti, in programma il Forum Internazionale sull'Orientamento il 12 novembre

GENOVA - Ci sarà anche quest'anno, come da tradizione, il Forum Internazionale sull’Orientamento, in programma all’Auditorium dell’Acquario di Genova dalle 9 alle 16 nella giornata di martedì 12 novembre, all’interno del Salone Orientamenti. Quest’anno il convegno, organizzato con la preziosa collaborazione del CIOFS-FP e la Fondazione per la Scuola della Compagnia di San Paolo, sceglie come focus centrale del dibattito il “saper fare” e la formazione tecnico-professionale, senza tuttavia dimenticare gli aspetti più generali e teorici dell’orientamento.

L’intera mattinata sarà dedicata alla scoperta dei nuovi orizzonti dell’orientamento grazie agli interventi di esperti nazionali e internazionali che spazieranno dall’imprenditoria giovanile al ruolo della famiglia nel percorso orientativo. Il pomeriggio, invece, sarà caratterizzato da un impianto più dinamico, con la presentazione di progetti, strategie e buone pratiche attivati in Italia e in Europa. L’obiettivo è valorizzare il percorso compiuto e indicare quello ancora da compiere per rendere l’orientamento una vera e propria disciplina essenziale nel bagaglio degli studenti.

IL PROGRAMMA

Martedì 12 novembre, tra le 9 e le 9:30, ci saranno le registrazioni. “Orientamento: nuovi orizzonti”, programma di interventi della mattina, sarà coordinato daFranco Chiaramonte (CIOFS-FP). Michele Pellerey (Università Salesiana) parlerà di imprenditoria giovanile, Lauretta Valente (CIOFS-FP COSPES) affronterà il tema legato a “orientamento e saper fare”. Tomas Sprlak (Università Slovakia) dedicherà attenzione all’orientamento multimodale, Diego Boerchi (Università Cattolica di Milano) metterà in rilievo il ruolo della famiglia. A partire dalle 12:45, nel talk coordinato da Furio Truzzi (Regione Liguria), verranno trattati gli strumenti di orientamento.

È già confermata la partecipazione di Mirko Cutri (coordinatore di World Skills Italy), Ludovico Albert (Fondazione San Paolo per la scuola), Raffaella Nervi e Nadia Cordero (Regione Piemonte), Enrica Pejrolo (Città Metropolitana di Torino), Elisabetta Donato ed Elisabetta Beccio (Bilco), Taix Schany (CIBC Alpes Provence France). Le conclusioni verranno tratte Ilaria Cavo, assessore regionale alla Scuola, all’Università e alla Formazione, e da Carmela Palumbo del MIUR.