METEO

Confermati il concerto in Piazza De Ferrari e la partita della Samp

Allerta meteo gialla e arancione sulla Liguria, Primocanale in diretta

22/09/2019 ore: 08.37

Allerta meteo gialla e arancione sulla Liguria, Primocanale in diretta

GENOVA -  E' scattata alle 9 l'allerta meteo arancione per piogge nel centro e nel levante della regione, mentre nel ponente prosegue l'allerta gialla. Primocanale sta seguendo l'evoluzione del maltempo in diretta da questa mattina alle 8:00 con aggiornamenti in tempo reali e inviati a Genova e nelle altre province della regione. Aggiornamenti anche sul cielo di Genova, grazie al nuovo maxischermo di Primocanale a Terrazza Colombo che dal grattacielo Piacentini si affaccia sulla città con "maxi news" in tempo reale. 

Restano confermati la partita Sampdoria-Torino e il concerto in Piazza De Ferrari di Albertino, Fargetta, Molella e Prezioso in programma questa sera alle 20.15. L’indiscrezione trapela da fonti della Protezione Civile.

LE DISPOSIZIONI DEI COMUNI

A Genova il Coc ha disposto che resteranno chiusi fino a cessata allerta arancione i due accessi della stazione metro di Brignole di via Canevari, gli ascensori all’interno della stazione metro zona Canevari e gli ascensori da piazza Raggi a corso Montegrappa. La stazione metro di Brignole sarà accessibile da piazza Raggi (Borgo Incrociati) e da piazza Verdi dai normali accessi. Per tutta la durata dell’allerta meteo arancione l’ascensore del sottopasso della stazione ferroviaria di Sestri Ponente, in via Puccini, resta chiuso. Chiusi il Museo civico di storia naturale “G. Doria”, la Loggia di piazza Banchi.Tutti i possessori di tagliandi Blu Area A, B, C, R e T, esclusivamente nei casi in cui tali zone siano state opzionate come prima scelta (es. AL – CF – CG ecc.), hanno diritto a parcheggiare gratuitamente in tutte le zone Blu Area, a partire da 3 ore prima della decorrenza dell’allerta e fino alle ore 12 del giorno successivo della cessata allerta.

A Santa Margherita parchi, giardini, cimiteri, impianti sportivi, resteranno chiusi fino a cessata allerta. Gli eventi pubblici in programma domani non si terranno. Per il maltempo a Chiavari si è dovuto annullare il Chiavari in Cosplay, un evento che era iniziato venerdì, ma che per precauzione il comune ha deciso di annullare. Operativo il sindaco Carlo Bagnasco di Rapallo fin dalle prime ore di questa mattina: "Dopo l'anno scorso la sentiamo ancora di più, per noi è prioritario garantire la sicurezza dei cittadini". 

A Recco sono state interdette tutte le attività presso le seguenti strutture: Biblioteca comunale di via Ippolito D’Aste, palestra pubblica di via Vastato e locali attigui in uso alla Filarmonica “G.Rossini”, palestra pubblica di via Marconi c/o Liceo, palestra judo Piazzale Olimpia, Cimiteri comunali, al di fuori delle attività di inumazione/tumulazione già programmate, Centri anziani di via del Parco e di Polanesi, Bocciofila di via Roma, Campo sportivo di san Rocco, Campo da rugby in via Doria, Associazione combattenti c/o via Milano, Campi da Tennis di Piazzale Olimpia, Piscina Comunale di Punta Sant’Anna; interdette le manifestazioni ludiche e/o sportive che si svolgono all’aperto o in aree private che comunque prevedano un considerevole afflusso di persone; vietata ogni attività nautica ed è fatto divieto delle attività di balneazione; vietato l’accesso agli arenili, moli e scogliere; è fatto obbligo ai concessionari di mettere in sicurezza natanti, beni ed altro al fine di impedire il verificarsi di danni a cose e/o persone.

La partita Savona – Fezzanese, gara valevole per la 4ª giornata del Campionato di Serie D, causa allerta arancione è stata rinviata a data da destinarsi.

LA SITUAZIONE METEO - Una perturbazione atlantica si avvicina alla Liguria. Le piogge si annunciano diffuse per buona parte della giornata di domenica con carattere di rovescio o temporale anche forte, con venti fino a 70-80 km/h. Dal primo pomeriggio la modellistica evidenzia tutti gli elementi favorevoli all’instaurazione di convergenze fra tramontana e scirocco, che potrebbe portare a fenomeni stazionari sul centro-levante: questo il motivo dell’allerta arancione per temporali, il grado più elevato per questo tipo di fenomeno. Temperature massime in calo, mare molto mosso.

IL DETTAGLIO DELLE ZONE IN ALLERTA METEO

ZONA A: gialla da mezzanotte alle 23.59; ZONA B: arancione dalle 9 alle 23.59; ZONA C: arancione dalle 9 alle 23.59; ZONA D: gialla da mezzanotte alle 23.59; ZONA E: arancione dalle 9 alle 23.59.

LE PREVISIONI METEO

Domenica 22 settembre - Dalle prime ore della notte piogge in estensione da Ponente verso Levante per l’arrivo di una perturbazione atlantica che determinerà maltempo per tutta la giornata. Piogge di intensità moderata su A, forte su B ed E, molto forte su C; cumulate significative su A, B e D, elevate su C ed E. Alta probabilità di temporali forti e/o organizzati su A e D, anche persistenti su B, C ed E. Venti forti o di burrasca da Nord, Nord-Ovest su B, D e parte orientale di A, da Nord, Nord-Est su E e sul resto di A, da sud-Est su C; raffiche fino 70-80 km/h

Lunedì 23 settembre - Dopo una possibile pausa precipitativa nel corso della notte, si prevede un nuovo passaggio frontale che determinerà rovesci e temporali in transito da Ponente a Levante. Alta probabilità di temporali forti o organizzati su tutte le zone.

MALTEMPO IN TUTTO IL CENTRO-NORD - Il Dipartimento della Protezione Civile ha emesso un nuovo avviso di condizioni meteorologiche avverse. Un'area d'instabilità posizionata sul Mediterraneo occidentale raggiungerà il nostro Paese determinando un graduale peggioramento delle condizioni meteorologiche con diffuse precipitazioni temporalesche che interesseranno dapprima il Piemonte meridionale, la Liguria e le coste della Toscana, in estensione alle restanti aree tirreniche centrali e all'Emilia-Romagna. L'avviso prevede intense precipitazioni a prevalente carattere di rovescio o temporale, su Piemonte meridionale, Liguria e Toscana, in rapida estensione a Lazio, Umbria ed Emilia-Romagna. I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica, locali grandinate e forti raffiche di vento.

ALLERTA NELLE ALTRE REGIONI - Sulla base dei fenomeni previsti è stata valutata allerta arancione per rischio temporali e rischio idrogeologico su tutta la Toscana e su gran parte della Liguria, bacini centrali e di levante. Allerta gialla nei restanti settori liguri e su parte di Piemonte, Lombardia, Emilia-Romagna, Marche, Abruzzo, Molise, su tutti i bacini di Umbria e Lazio e sulla Sardegna centro-orientale.