CRONACA

Una cinquantina di 'irregolari' in pił al giorno

Migranti, presenze in costante aumento a Ventimiglia

19/09/2019 ore: 15.30

Migranti, presenze in costante aumento a Ventimiglia

VENTIMIGLIA -  Cresce il flusso giornaliero di migranti nella città di confine, si parla di 40,45 persone  "nuove” al giorno. La conferma arriva dritta dritta dai vari responsabili delle altrettante associazioni di volontariato che, ormai da anni, sono impegnate nell’assistenza e tutela dei numerosi extracomunitari. Particolarmente attivi nel ventimigliese Caritas, We World e Croce rosse italiana, quest’ ultima gestore del tanto discusso campo Roja, sito nella periferia della città, capace di ospitare oltre 400 persone garantendo loro un letto in cui dormire.

“Al momento i nostri ospiti sono all’incirca 250, forniamo loro anche un appoggio psicologico con sedute tenute da professionisti. L’obbiettivo di queste persone è trovare un'altra possibilità e integrarsi. Non sempre accade e spesso , dopo varo tentativi di oltrepassare la frontiera francese, ritornano a bussare a questo cancello” ha dichiarato la responsabile della C.R.I. Marsha Cuccuvè.

Simili le dichiarazione del responsabile Caritas, Christian Papini “ Qui forniamo i servizi di bassa soglia e uno sportello che fornisce consulenza legale. Tengo a sottolineare che da un po’ di tempo a questa parte i migranti tentano prima di tutto di oltrepassare la frontiera e, se non riescono a passare, tornano qua.

Qui ci sono prevalentemente individui vulnerabili psicologicamente e quindi decisamente più bisognosi di un appoggio. Oltrepassare la Francia, da quello che mi raccontano, è ora decisamente più difficile. I controlli sono aumentati”.