CRONACA


Autostrade alla commemorazione del Morandi, Grillo: "Come i nazisti a Stazzema"

15/08/2019 ore: 15.34

Autostrade alla commemorazione del Morandi, Grillo:

GENOVA -  "La presenza di Atlantia e Autostrade alla commemorazione di Genova era l'equivalente di Casapound oppure i nazisti dell'Illinois al memoriale di Sant'Anna di Stazzema". Lo scrive Beppe Grillo in un post sul suo blog riferendosi alla presenza della delegazione di Aspi e dell'ex ad Castellucci alla commemorazione delle vittime del crollo di ponte Morandi. La metafora fa riferimento alla frazione toscana tristemente passata alla storia per l'eccidio nazista che uccise centinaia di persone. 

Alcuni familiari hanno protestato, prima di lasciare il luogo dove il cardinale Bagnasco ha celebrato la messa. Poi è intervenuto il premier Conte, che ha invitato i presenti di Aspi di lasciare la commemorazione. Grillo per questo ha poi rivolto la sua "solidarietà e vicinanza più assolute al capo dello stato, che ha scelto di non dire nulla e alle famiglie delle vittime, che hanno saputo imporsi e far allontanare gli innominabili (ma solo per oggi)".

Dopo di che ha scritto alcune righe per la sua città: "la voragine che ha sostituito il ponte Morandi è ancora lì, non è un ricordo da cui decondizionarsi in stolide cerimonie. La ferita sanguina ancora, il corpo che la ha subita ha mostrato ancora tutto il suo carattere, Genova ci ricorda ancora la forma ed il contenuto del suo carattere: l'unica città italiana che ha davvero cacciato gli oppressori, e continuerà a farlo".