CRONACA

I gruppi di minoranza hanno chiesto con urgenza un consiglio comunale monotematico

Scuola Pascoli pericolante a Sanremo, il comune sapeva giÓ grazie a due mail

11/07/2019 ore: 15.33

di Alessandra Boero

Scuola Pascoli pericolante a Sanremo, il comune sapeva giÓ grazie a due mail

SANREMO - A Sanremo è ancora la questione scuola Pascoli a tenere banco. Dopo dichiarazioni, interpellanze sulle tempistiche, ora i gruppi di minoranza hanno chiesto con urgenza un consiglio comunale monotematico.

Dalla documentazione raccolta sembrerebbe che lo studio incaricato a fare le verifiche all'interno del plesso abbia inviato due mail agli uffici competenti, rispettivamente datate 9 aprile e 14 maggio 2019, dove evidenziava i risultati della perizia e quindi lo stato precario e pericolante con fenomeni di deformabilità di parte della copertura e dei solai. " Guardi non perdiamo tempo - ha dichiarato  l'architetto Giuseppe Marotta, da noi contattato telefonicamente per avere conferma delle due mail sopracitate -perché io non posso rilasciare nessuna dichiarazione. Ci sono degli atti. Faccia una richiesta scritta agli atti al comune."

Nel frattempo, il dirigente del settore lavori pubblici di palazzo Bellevue, ingegnere Danilo Burastero, ha confermato l'invio delle mail. "Sulla base di quest'ultime - ha dichiarato il dirigente del comune - in accordo con l'amministrazione comunale non ce la siamo sentita di chiudere la scuola a pochi giorni dalla fine delle lezioni ma abbiamo chiesto in incontro urgente in attesa venissero rifatte le simulazioni di carico"