POLITICA

Dopo il teatro Bracaccio Toti va a Portofino e incontra il figlio di Berlusconi

Toti e le regole di Forza Italia: "Se garantiscono pluralitÓ le firmo subito". Poi in piazzetta scherza con Piersilvio

07/07/2019 ore: 19.15

Toti e le regole di Forza Italia:

PORTOFINO - "Le nuove regole di Forza Italia? Ce le ho nel Whatsapp del mio telefonino, parlano di un partito aperto, in cui tutti possano partecipare. Se le regole saranno queste le firmo subito": lo dice Giovanni Toti, nel day after della sua gremita convention romana al teatro Brancaccio.

"Non mi aspettavo niente di diverso - spiega Toti -  quello di ieri è stato un momento in cui tante persone si sono incontrate per dire che il centro destra ha bisogno di ritrovare tutte le sue anime e che Forza Italia deve rinnovarsi, poiché ha una classe dirigente che, per incapacità o per interesse, non si è accorta dei cambiamenti che sono intervenuti negli ultimi dieci anni". 

Toti, che in mattinata aveva già respinto le stilettate di Berlusconi in un post su Facebook, ha partecipato nel pomeriggio all'evento di Portofino assieme alla sua giunta e ai rappresentati della regione Valle d'Aosta- Per una curiosa coincidenza in piazzetta c'era anche Piersilvio Berlusconi (che è residente proprio a Portofino): con il figlio del Cavaliere sorrisi e strette di mano. L'uomo nuovo di Forza Italia, insomma, sembra avere l'appoggio anche delle nuove generazioni della famiglia Berlusconi.