CRONACA


Ballata per Genova, niente bibite e spray urticanti: ecco le misure di sicurezza

14/06/2019 ore: 15.09

Ballata per Genova, niente bibite e spray urticanti: ecco le misure di sicurezza

GENOVA -  In occasione della manifestazione “Una Ballata per Genova” organizzata in piazzale Kennedy, dalle ore 19 di venerdì 14 giugno alle ore 2 di sabato 15 giugno, nell’area ricompresa tra piazzale Kennedy, piazzale Cavalieri di Vittorio Veneto, via Casaregis (fino all’incrocio con via Costantino Morin, via Costantino Morin, via G.B. Magnaghi (tra via Morin e via Paolucci), via Paolucci, via Finocchiaro Aprile (tra via Paolucci e via Gestro), via Raffaele Gestro, corso Brigate Partigiane (da via Gestro a piazzale Kennedy) vigeranno i seguenti divieti:

- detenzione di ogni tipo di artificio pirotecnico / materiale esplodente in area pubblica e/o aperta al pubblico;

- detenzione, in modalità che ne consentano l’immediato utilizzo, di dispositivi contenenti spray urticanti. In particolare, i dispositivi in questione, anche per scongiurare accidentali fuoriuscite del prodotto urticante, non potranno essere portati addosso alla persona, ma esclusivamente in zaini, borse o simili;

- vendita di bevande di qualsiasi genere in contenitori di vetro e/o metallici da parte di qualsiasi attività commerciale, compresi i circoli privati e i titolari di autorizzazioni commerciali su aree pubbliche o aperte al pubblico;

- somministrazione di bevande di qualsiasi genere in contenitori di vetro e/o metallici all’esterno dei locali di pubblico esercizio e all’esterno dei relativi plateatici;

- detenzione e consumo di bevande di qualsiasi genere in contenitori di vetro e/o metallici in aree pubbliche o aperte al pubblico diverse dai locali di pubblico esercizio.

- esclusivamente in Piazzale Kennedy, Piazzale King e Corso Marconi la detenzione, con qualsiasi modalità, di qualsiasi dispositivo contenente spray urticanti; detti dispositivi dovranno essere consegnati all’ingresso della zona in spazi all’uopo predisposti;

- esclusivamente in Piazzale Kennedy, Piazzale King e Corso Marconi anche la detenzione di qualsiasi bevanda in qualsiasi contenitore, eccetto che per l’acqua, che dovrà essere contenuta in sole bottiglie di plastica private del tappo;

Tenendo conto dell’ultima disposizione, i volontari di Protezione civile dell’Associazione Nazionale dei Carabinieri metteranno a disposizione un servizio di deposito.

In caso di inosservanza delle disposizioni, fatte salve le sanzioni anche penali previste dalla normativa vigente, sarà emessa una sanzione amministrativa da 100 a 500 euro. Inoltre, all’atto della contestazione della violazione, verranno sequestrati gli artifici pirotecnci / il materiale esplodente / il dispositivo contenente spray urticante, salvo il caso in cui il responsabile della violazione fuoriesca dall’area ove vige il divieto.

Nel caso di contenitori di vetro e/o metallici contenenti bevande di qualsiasi genere, se il trasgressore non getterà negli appositi contenitori l’oggetto di contestazione, se ne provvederà al sequestro dopo averlo privato del liquido in esso contenuto