CRONACA


Smartphone alla guida, Genova fa partire la guerra: parte la task force

11/06/2019 ore: 18.25

Smartphone alla guida, Genova fa partire la guerra: parte la task force

GENOVA - Istituzione di task force di Polizia Locale e di campagna informativa per contrastare l'utilizzo dello smartphone alla guida, Amorfini (Lega): "Avvio sperimentale alla Foce e poi verrà diffuso su tutto il territorio".

Il Consiglio Comunale ha approvato all'unanimità la mozione della Lega per chiedere l'istituzione di una task force di Polizia Locale e di una campagna informativa per contrastare l'utilizzo dello smartphone alla guida. "La mia richiesta deriva dal fatto che in città sta aumentando il numero di casi di utenti multati in seguito all'utilizzo dello smartphone alla guida. Inoltre, girando spesso in bicicletta, ho notato che ogni cinque veicoli circa c'è una persona intenta a messaggiare o a parlare con il cellulare. Ho quindi ritenuto opportuno chiedere alla giunta, l'istituzione di una task force della Polizia Locale, così come già avviene in altre città italiane, come ad esempio il Comune di Monza, che si occupi esclusivamente di contrastare questa pratica sempre più diffusa.

Al contempo, con questo documento abbiamo impegnato l'amministrazione ad avviare una campagna informativa di sensibilizzazione per contrastare questi fatti. L'assessore Garassino, peraltro, mi ha informato che il Comune di Genova si è già mosso per istituire una task force della Polizia Locale in abiti borghesi, per controllare che all'interno delle macchine non si commetta tale reato. Hanno già iniziato in via sperimentale nella zona della Foce e dintorni e verrà allargato in seguito in tutti gli altri quartieri".