SPORT


Cessione Sampdoria, l'arabo dello Sheffield finanziato dalla famiglia Bin Laden

17/05/2019 ore: 11.29

Cessione Sampdoria, l'arabo dello Sheffield finanziato dalla famiglia Bin Laden

GENOVA -  La notizia arriva direttamente da Oltre Manica ed è di quelle che non può certamente passare inosservata. Secondo quanto riferito dal quotidiano britannico Daily mail, il principe Abdullah Bin Mosad, comproprietario dello Sheffield United, e interessato ad acquistare la Sampdoria, avrebbe ricevuto un finanziamento di 3 milioni di euro da un ramo della famiglia di Osama Bin Laden, il terrorista fondatore di Al Quaida, morto nel 2011. All'interno del club dello South Yorkshire è scoppiato il putiferio e la cosa potrebbe avere dirette conseguenze anche per quanto riguarda il futuro della Samp.

L'ultima offerta per il club blucerchiato è quella del fondo Aquilor, arrivata a 120 milioni di euro, ma da Corte Lambruschini ora si aspetta il rilancio del consorzio di cui fa parte Gianluca Vialli, al momento fermo a 100 milioni. Ferrero aspetta di capire cosa succederà, non ha fretta, l'interesse ovviamente è far sì che l'asta, al rialzo, vada avanti.  Ma non è solo il fronte societario a tenere ballo in questo giorni. All'inizio della prossima settimana è atteso l'incontro della dirigenza con Giampaolo dove verrà deciso, definitivamente il futuro dell'attuale tecnico blucerchiato con l’addio di Giampoalo  molto più che una semplice ipotesi.