CRONACA

E Sestri Ponente dopo nove mesi torna al passato

Genova e il crocevia delle strade: riapre via Fillak, chiude via Perlasca

15/05/2019 ore: 07.44

di Andrea Popolano

Genova e il crocevia delle strade: riapre via Fillak, chiude via Perlasca

GENOVA -  Un vero e proprio crocevia delle strade a Genova. Situazione figlia dell'avanzare dei lavori nel cantiere di ponte Morandi, ma non solo. Dopo la chiusura dello scorso 7 maggio oggi riapre via Fillak, sulla sponda sinistra del torrente Polcevera. Una buona notizia, ma solo in parte. Infatti da ieri sera alle 22 (martedì 14 maggio) è chiusa via Perlasca, l'altra strada di collegamento tra il centro città e la Valpolcevera.

La strada è stata chiusa per permettere l'avanzare dei lavori di ricostruzione del nuovo ponte. Nello specifico si tratta del posizionamento dei pali che serviranno in seguito alla costruzione dei piloni del viadotto che sorgerà al posto del Morandi (QUI TUTTE LE MODIFICHE CONSEGUENTI). Sempre chiusa anche corso Perrone, sulla sponda destra del Polcevera. Qui nelle prossime ore infatti dovrebbe avvenire il calo a terra dell'ultima trave gerber del ponte sul lato Ovest del cantiere. La strada è chiusa al traffico dallo scorso 3 maggio nel tratto compreso tra via Perini e via Borzoli, la sua riapertura al momento non ha una data, vviamente dipenderà dai lavori. Resta invece aperta via 30 Giugno dove sono state create tre nuove fermate bus: una di fronte all’ingresso dello stabilimento Ansaldo; una all’altezza della passerella pedonale del Ponte di Rivarolo; e una in via San Donà di Piave in corrispondenza della rotatoria (LEGGI QUI).

Ma non è solo l'area del cantiere a subire modifiche. Dopo nove mesi in cui la viabilità è stata stravolta per sopperire all'assenza del ponte, Sestri Ponente torna al passato. Lavori di ripristino che si completano oggi con via Luciano Manara che diventa a senso unico da ponente in direzione centro mentre via Angelo Siffredi torna a doppio senso di circolazione. Resta invece chiuso fino a venerdì 17 maggio in Val Bisagno ponte Feritore. Così come è ancora chiuso, ma non si sa fino a quando, prima devono iniziare i lavori, il ponte del Lagaccio. Oltre a tutto questo l'area della Foce dove passa il Bisagno continua a subire modifiche per l'avanzare dei lavori di messa in sicurezza del torrente. Ma ora l'area della stazione di Brignole si appresta a subire nuove modifiche. Sono infatti in previsione dei lavori che riguarderanno il grattacielo di Confindustria (ex Telecom) in via Fiume. Anche qui avverranno delle modifiche alla viabilità (LEGGI QUI)