CRONACA

Si discuterÓ la strategicitÓ del sito produttivo di Vado Ligure

Futuro di Bombardier, convocato per il 22 gennaio il nuovo tavolo al Mise

14/01/2019 ore: 15.37

Futuro di Bombardier, convocato per il 22 gennaio il nuovo tavolo al Mise

VADO LIGURE - È stato convocato per martedì 22 gennaio 2019 (intorno alle 11), presso il Ministero dello Sviluppo economico a Roma, un nuovo tavolo per discutere il futuro di Bombardier.

Una riunione che vedrà coinvolti il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti, l'assessore regionale allo Sviluppo economico Andrea Benveduti, il sindaco di Vado Ligure Monica Giuliano, l'ingegnere Luigi Corradi di Bombardier e le segreterie nazionali e territoriali di Fim-Cisl, Fiom-Cgil e Uilm-Uil.

L’incontro fa seguito a quello tenutosi lo scorso 18 dicembre, sempre al Mise: in quella sede è stato richiesto all’azienda di definire in tempi brevi tutte le azioni necessarie a garantire la strategicità del sito produttivo di Vado Ligure.