CULTURA

Partendo dalle pagine di 'Se non ora, quando?' di Primo Levi

Ebrei, sionisti e partigiani: oltre 550 persone a Genova a lezione dalla prof.ssa Foa

21/10/2018 ore: 15.56

Ebrei, sionisti e partigiani: oltre 550 persone a Genova a lezione dalla prof.ssa Foa

GENOVA - Continua al Teatro della Corte il successo per le lezioni di storia del ciclo 'romanzi nel tempo' a cura del Teatro Nazionale di Genova con gli Editori Laterza.

Quasi 550 le persone che questa mattina hanno ascoltato la professoressa Anna Foa raccontare la storia di ebrei, sionisti e partigiani attraverso le pagine di 'Se non ora, quando?' di Primo Levi.

Un pubblico trasversale si è fatto coinvolgere e appassionare dal racconto della professoressa Foa, figlia di Vittorio e pronipote del rabbino capo di Torino. Al centro del racconto i partigiani ebrei dell’Est, la loro guerra in armi contro Hitler, il loro incontro con il mondo dei non ebrei, prima nella guerra e poi nell’Europa selvaggia percorsa dai profughi. Un viaggio alle radici della ricostruzione, tra partigiani, partigiani ebrei, sionisti, e il mondo intorno a loro.

Domenica prossima sempre alle 11 l'ultima lezione: 'Il disfacimento dell'Occidente' partendo dalle pagine de 'Tropico del Cancro' di Henry Miller con Emilio Gentile professore emerito dell’Università di Roma La Sapienza.



Galleria fotografica