CRONACA

Mandate le vostre foto su WhatsApp al 347 6766291 e su web@primocanale.it

Neve e gelo, allerta meteo in Liguria: primi fiocchi a Genova. Aggiornamenti

28/02/2018 ore: 06.32

Neve e gelo, allerta meteo in Liguria: primi fiocchi a Genova. Aggiornamenti

GENOVA - I primi fiocchi hanno iniziato a cadere nella notte anche a Genova. A mezzanotte è scattata l'allerta gialla neve nel capoluogo e sui versanti marittimi tra Ventimiglia e Camogli. Alle 8 è scattata l'allerta nelle valli Bormida, Orba e Stura.

Nel capoluogo spolverate a Quezzi, Apparizione, Granarolo, Oregina, leggeri fiocchi anche in corso Europa, a Nervi e Sant'Eusebio. Prime imbiancate segnalate anche a, Sori, Rapallo, Bogliasco, Camogli e soprattutto nella costa di levante. A Bogliasco il sindaco ha deciso di tenere chiuse le scuole nella giornata di oggi. Mentre a Santa Margherita Ligure il primo cittadino Paolo Donadoni ha emanato un'ordinanza che allarga da 12 a 16 ore giornaliere l'accensione dei caloriferi nel suo comune.

Quella trascorsa è stata un'altra notte di freddo intenso. Temperature sotto zero in tutta la Liguria. Nella notte -15.2 al rufugio La Terza in provincia di Imperia, -8.2 a Millesimo, -8 a Masone, Ventimiglia -0.2, La Spezia -2-2. Colonnina di mercurio al di sotto dello zero in tutta Genova. Nel corso della notte ripetuti gli interventi dei vigili del fuoco intervenuti per rotture di tubi a Savona, Boissano, La Spezia.

GLI AGGIORNAMENTI 

12.00 - "Per la prima volta abbiamo messo a disposizione dei privati sacche di sale per mettere in sicurezza le diverse aree. A chi serve basta recarsi in piazza Manzoni", così il presidente Bassa val Bisagno Ferrante.   

11.30 - Il presidente del Municipio Levante Carleo fa il punto sulla situazione: "Qui è tutto tranquillo, le strade sono sgombre dalla neve, qualche problema sopra Apparizione, ma legato più al ghiaccio che alla neve. Sulle strade la competenza è di Amiu. Nelle strade private invece la competenza è dei singoli condomini.      

11.00 - "La Liguria è divisa in due, la parte centrale e quella di ponente è interessata da una forte nuvolosità mentre a levante registriamo le prime schiarite. In costa le temperature sono salite tutte sopra lo zero. Ancora qualche fiocco nel ponente genovese. Nelle prossime ore ci potrà essere ancora qualche lieve imbancata. Poi in serata l'arrivo di una peturbazione atlantica potrà portare altra neve. Ancora da valutare in che misura e in quali zona della regione" questo l'aggiornamento meteo dell'Arpal.    

10.30 -  "I Mezzi Atp non sono dotati di gomme da neve. Questo è grave da parte dell'azienda. Siamo dovuti intervenire più volte oggi per spargere il sale in più punti perchè le corriere non hanno le gomme adatte. Comunque non hanno avuto problemi e il servizio è regolare", così il sindaco di Sori Paolo Pezzana denuncia i problemi legati all'organizzazione per quanto riguarda il trasporto extraurbano genovese.       

10.00 - "Alcune criticità ci sono state segnalate a San Desiderio e in generale nelle alture. Ci stiamo già muovendo per intervenire e spargere ulteriore sale - precisa Sergio Gambino, consigliere comunale di Genova dele delegato alla protezione civile -. Nelle strade secondarie ci stiamo muovendo in base alle criticità che emergono di volta in volta".     

9.30 - "Nella notte venti umidi e secchi si sono scontrati, questa convergenza ha permesso il verificarsi di leggeri fenomeni nevosi con accumuli a tratti di pochi centimetri - precisano dall'Arpal -. Nelle prossime ore dovrebbero verificarsi precipitazioni intermittenti sul centro-ponente della regione: tra savonese e imperiese. Nel tardo pomeriggio invece arriverà una nuova perturbazione con aria atlantica che a contatto con queste temperature porterà nuove nevicate. Prima si concentrerà sull'estremo ponente per poi risalire verso il levante". 

9.00 - Intorno alle 8 segnalato qualche ritardo sulla linea ferroviaria che collega il Levante della regione a Genova. Poi la situazione è rientrata alla normalità. 

8.30 - A Bogliasco il sindaco ha deciso di chiudere le scuole per la giornata di oggi. A Santa Margherita Ligure il primo cittadino Paolo Donadoni ha firmato l'ordinanza che autorizza l'accensione dei caloriferi per 16 ore giornaliere fino a domenica 4 marzo.

LE PREVISIONI

OGGI MERCOLEDI' 28 FEBBRAIO 

Precipitazioni nevose (anche a carattere di rovescio) dalle prime ore della notte con spolverate sulla costa di AB, nevicate deboli su interno di B e D e fino a moderate sull'interno di A; al mattino non si escludono locali accumuli di qualche centimetro sulla costa di AB (probabilità 30%) e locali spolverate in sconfinamento su parte occidentale di C (probabilità 20%). Venti settentrionali in intensificazione fino a burrasca dal pomeriggio su A,

forti in serata su B. Permangono condizioni di elevato disagio per freddo.

GIOVEDI’ 1 MARZO: Dalle prime ore della notte nevicate diffuse su tutta la regione a tutte le quote con intensità in prevalenza debole sulla costa, tra moderata e forte nell'interno. I fenomeni si protraggono per l'intera giornata, ma su A e C è previsto un rialzo della quota neve nel corso del pomeriggio. Venti settentrionali di burrasca su ABD con raffiche fino a 80/90 km/h in particolare su rilievi e capi esposti. Mare molto mosso su A. Condizioni di elevato disagio per freddo acuite dall'intensa ventilazione.



Galleria fotografica