AMBIENTE

In cittą diversi episodi legati al rischio amianto

Commissione d'inchiesta parlamentare sull'uranio impoverito all'arsenale di La Spezia

27/07/2016 ore: 16.19

Commissione d'inchiesta parlamentare sull'uranio impoverito all'arsenale di La Spezia

LA SPEZIA - Domani una delegazione della Commissione d'inchiesta parlamentare sull'uranio impoverito sarà in missione all'Arsenale di La Spezia. A guidarla sarà la vicepresidente Donatella Duranti, accompagnata dai commissari Paola Boldrini, Gianluca Rizzo e Diego Zardini.

L'Arsenale di La Spezia, assieme a quello di Taranto, è una delle due principali basi che consentono alla flotta italiana di operare. "L'attività di manutenzione e ammodernamento comporta lavorazioni impegnative che devono essere svolte in assoluta sicurezza per la salute dei lavoratori", dice l'onorevole Duranti.

A La Spezia si sono verificati episodi che hanno visto l'intervento della magistratura, soprattutto in relazione al rischio amianto. I lavori svolti dalla Commissione di inchiesta hanno già rilevato l'amianto come uno dei più gravi rischi per la salute di militari e civili. La missione a La Spezia segue quelle già svolte negli arsenali di Taranto e di Augusta. Saranno ascoltati i dirigenti dei vari Servizi, i rappresentanti sindacali e il vicario presidenza Inail Liguria.