MOTORI

Bis dello spagnolo, sul podio Neuville ed Ogier

WRC, Rally d'Italia Sardegna a Dani Sordo su Hyundai

luned́ 12 ottobre 2020
WRC, Rally d'Italia Sardegna a Dani Sordo su Hyundai

Dani Sordo e Carlos Del Barrio su Hyundai i20 Coupè WRC hanno vinto il Rally Italia Sardegna 2020. Secondo successo consecutivo, dopo quello 2019, per l’equipaggio spagnolo alla gara italiana del Campionato del Mondo organizzata dall’Automobile Club D’Italia con il supporto della Regione Sardegna.

Seconda posizione conquistata sull’ultimo crono, la Power Stage, dall’equipaggio belga Thierry Neuville e Nicolas Gilsoul, anche loro sulla Hyundai i20 Coupè WRC, che hanno scavalcato Sebastien Ogier e Julien Ingrassia, i francesi che sulla Toyota Yaris WRC hanno duellato strenuamente fino alla fine. Sordo ha preso il comando sin dalla 4^ prova speciale del rally nella 1^ tappa del venerdì e lo ha mantenuto fino alla fine con una strategia di gara proficua ed efficace, con cui ha vinto 5 prove, accumulando molto vantaggio nella prima e seconda tappa, che nella terza giornata ha permesso al driver della casa coreana di gestire la gara sempre su un ritmo elevato fino alla fine, quando ha dovuto difendersi dalla agguerrita concorrenza.

Ogier ha rimontato nella prima tappa ed attaccato particolarmente nella seconda e nella terza giornata vincendo in tutto 6 crono. Affondi decisi del driver francese della Toyota per insidiare la vetta, che però non hanno allontanato abbastanza Neuville, sempre in scia e pronto al sorpasso in classifica. Il driver belga di Hyundai non ha mai mollato il podio sin dalla prima tappa. Primi italiani Umberto Scandola ed il ligure Guido D’Amore su Hyundai NG i20, hanno concluso al 16° posto assoluto e 4° di WRC3.

Sotto al podio il gallese Elfyn Evans e Scott Martin su Toyota Yaris WRC hanno rinsaldato la leadership della classifica mondiale, sono sempre rimasti in modo efficace in top five ed hanno vinto la PS 3. Evans guida ora con 111 punti, davanti ad Ogier, fermo a quota 97. Terza posizione per Neuville a 87, mentre Tanak, campione uscente, è quarto con 83 punti e sembra definitivamente fuori dalla lotta per il titolo dopo la sfortunata gara sarda. Mancano solo due gare alla fine della stagione, entrambe al debutto nel WRC: Ypres, in Belgio e Monza, seconda tappa italiana di questa bizzarra annata 2020. Due appuntamenti su asfalto che decideranno un campionato che sembra ormai una questione privata tra i due alfieri Toyota Evans ed Ogier.

Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place