SPORT

I biancocelesti tornano a mani vuote dal Bentegodi di Verona con molti rimpianti

Virtus Entella sconfitta 2-1 in casa del Chievo, rimonta soltanto sfiorata nel finale

marted́ 26 novembre 2019
Virtus Entella sconfitta 2-1 in casa del Chievo, rimonta soltanto sfiorata nel finale

CHIAVARI - Delusione per la Virtus Entella, sconfitta nel posticipo al Bentegodi di Verona dal Chievo. I biancocelesti hanno giocato alla pari con i gialloblù, ma la partita si è messa subito male, con il gol di Vaisanen in apertura. La squadra di Boscaglia ha cercato di rimontare, scoprendo però il fianco al contropiede della squadra di Marcolini, che nel finale di frazione raddoppia con Dickmann, un altro difensore avanzato alla ventura. Da difficile il compito per i chiavaresi si faceva così difficilissimo, con due reti da recuperare nella seconda frazione di gioco. Dopo l’intervallo la Virtus ripartiva forte e dopo una decina di minuti dimezzava lo svantaggio con un guizzo di Giuseppe De Luca. A questo punto, i veronesi perdevano sicurezza e concedevano più di un affondo agli entelliani, che mancavano il tocco di un pareggio che sarebbe stato meritato. Il Chievo sale al terzo posto agganciando Crotone e Cittadella, la Virtus Entella è chiamata all’immediato riscatto, domenica alle 15 a Chiavari contro la Juve Stabia.

CHIEVO VERONA 2

VIRTUS ENTELLA 1

RETI: 2' Vaisanen (C), 40' Dickmann (C), 54' G. De Luca (E)

CHIEVO VERONA (4-3-1-2): Semper; Dickmann, Cesar, Vaisanen, Brivio; Segre (89' Nuno Pina), Obi, Esposito (70' Garritano); Vignato; Meggiorini, Rodriguez (53' Ceter Valencia). Allenatore: Marcolini

VIRTUS ENTELLA (3-1-4-2): Contini; Poli (68' Coppolaro), Pellizzer, Chiosa; Coulibaly (46' Nizzetto); Eramo, Sala, Paolucci, Schenetti; De Luca M. (77' Mancosu), De Luca G. Allenatore: Boscaglia.

Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place