SPORT

Vialli e Mancini raccontano insieme gli anni della Samp d'oro

domenica 22 marzo 2015
Vialli e Mancini raccontano insieme gli anni della Samp d'oro

GENOVA - Li chiamavano "I Dioscuri", erano la coppia d'oro di una squadra d'oro, la Sampdoria costruita da Paolo Mantovani e che raggiunse traguardi forse nemmeno immaginabili come scudetto, Coppa delle Coppe, la finale della Coppa dei Campioni.

Gianluca Vialli e Roberto Mancini erano i simboli di questa squadra e, per la prima volta, raccontano, insieme quegli anni, in un'intervista che sarà pubblicata sul "Fatto Quotidiano del Lunedì".

Molti gli aneddoti e i passaggi interessanti nell'intervista. Come quando Vialli dice: "Ci piaceva stare insieme, eravamo in trincea:io coprivo le spalle a lui, e lui a me. Ci sentivamo al sicuro, condividevamo ogni segreto.Dormire uno di fianco all'altro per quasi dieci anni, e negli anni più belli della tua vita, crea qualcosa di indissolubile”.

E Mancini ricorda: "Con Luca e gli altri giocavamo allo stadio, ma

anche per strada. Vivevamo insieme a Nervi, Quinto. Genova era la città perfetta”.

Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place