CRONACA

"Doniamo quello che ci Ŕ stato donato"

Un ambulanza per Rivarolo: il regalo degli sfollati di Ponte Morandi

martedý 13 agosto 2019
Un ambulanza per Rivarolo: il regalo degli sfollati di Ponte Morandi

GENOVA - Un'ambulanza per onorare la memoria di chi il 14 agosto 2018 ha perso la vita, ma anche chi ha perso la casa. Un modo per ringraziare gli Angeli Rosa di Rivarolo che in quei primi giorni dell'emergenza sono stati in prima linea per aiutare feriti e sfollati.

E' questo il dono che arriva ad un anno dalla tragedia dal comitato dei cittadini di via Porro e via del Campasso. "Doniamo quello che ci è stato donato a piene mani nei primi momenti, perché abbiamo ricevuto proprio di tutto, dalla tazzina di caffé alla bottiglia d'acqua fino a degli aiuti più concreti", ricorda Giusy Moretti del comitato Quelli di Ponte Morandi. "Abbiamo pensato che fosse un nostro 'dovere' quello di restituire qualcosa alla città, come associazione vogliamo essere presenti sul territorio e fare altre cose".

Ma intanto il ricordo va anche alle loro case che oggi non ci sono più. In via Porro, restano soltanto le macerie sotto un cielo stranamente vuoto. "Io ancora non sono passata per il bypass di via Porro, lo farò perché è giusto andare avanti, ma accarezzando la targa della via in cui ho abitato per 59 anni provo una gran tenerezza", spiega Giusy Moretti. "Sicuramente proverò un dolore al cuore, ma mi farò forza perché sono tra i sopravvissuti e a noi è andata bene".

Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place