CRONACA

Processo a Savona per Domenico Massari

Uccise l'ex compagna al karaoke: 'Non sono un mostro, non Ŕ stato un femminicidio'

martedý 18 febbraio 2020
Uccise l'ex compagna al karaoke: 'Non sono un mostro, non Ŕ stato un femminicidio'

SAVONA - È iniziato oggi in tribunale a Savona il processo a Domenico «Mimmo» Massari, il 54enne che lo scorso 13 luglio uccise nella città della Torretta con 6 colpi di pistola la ex compagna Deborah Ballesio, ballerina e cantante, che si stava esibendo in un locale sul lungomare.

Il killer, questa mattina, chiamato a deporre in tribunale, ha letto una lunga lettera in cui ha accusato i media di aver spesso riportato verità distorte

"Non sono un mostro - ha puntualizzato - Non è stato un femminicidio, volevo riprendermi i soldi che lei mi aveva portato via. Fossero stati due uomini avrei reagito allo stesso modo.

Poi ha voluto raccontare i momenti dell'arresto.

"Non mi sono costituito perché ‘braccato’, ma solo perché ho saputo di aver ferito una bambina. In questi mesi su di me si sono dette un sacco di menzogne, si è parlato di violenza e maltrattamenti… condannatemi per quello che ho fatto, è giusto, ma non fatemi passare per un mostro“.

La prossima udienza è prevista per il 9 marzo mentre la sentenza è attesa per il 24 marzo.

Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place