MOTORI

La seconda edizione del monomarca Moto Guzzi V7 scatterà ad aprile, con la formula coinvolgente.

Trofeo Moto Guzzi Fast Endurance pronto ad accendere i motori

di Enzo Branda

giovedì 23 gennaio 2020



MANDELLO DEL LARIO (LC) - La prima edizione della serie monomarca dell’Aquila s'è disputata lo scorso anno riscuotendo ampi consensi tra i piloti esperti e si ripropone quale competizione su due ruote facile, accessibile e adatta veramente a tutti. Fermo restando la scenografica e adrenalinica partenza delle gare in stile “Le Mans”, con le moto allineate su un lato della pista e i piloti che allo start attraversano di corsa il nastro d’asfalto per salire in sella e partire, per il 2020 sono previste delle piccole novità sulle gare "miniendurance", più lunghe e turni di guida per ognuno dei due piloti da 15 minuti ma che aumenteranno di numero e poi la forte emozione del correre di notte, sul circuito dell'Adria International Raceway.

Iniziative che sembravano ormai soltanto un ricordo legato alle leggendarie corse endurance del passato e che invece il Trofeo Moto Guzzi sta facendo rivivere ad appassionati che sono sempre più numerosi per correre in sella alla Moto Guzzi V7 III equipaggiata con il Kit Racing GCorse sviluppato dai fratelli Guareschi. Cinque gli appuntamenti: Varano de Melegari il 26 aprile, Vallelunga 24 maggio, Magione 21 giugno, Adria International Raceway 5 settembre e Misano Adriatico 11 ottobre, mentre un anteprima si avrà nel mese di marzo ai test che si terranno al Circuito Internazionale d’Abruzzo, a Ortona

Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place