PORTI E LOGISTICA


Trenino Genova-Casella e cremagliera di Granarolo: dalla Regione in arrivo 18 milioni

sabato 01 giugno 2019
Trenino Genova-Casella e cremagliera di Granarolo: dalla Regione in arrivo 18 milioni

GENOVA - La Giunta regionale della Liguria ha deliberato la convenzione con Amt e Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti per l'attuazione degli interventi per la sicurezza sulle ferrovie Genova-Casella e Genova Principe-Granarolo.

A Regione Liguria, a seguito della ripartizione effettuata dal Mit, sono state assegnate risorse per 18,04 milioni (di cui circa 15 milioni destinati ad interventi per la sicurezza su entrambe le ferrovie) dei 338 milioni stanziati dal Ministero. Sulla Genova-Casella i primi interventi riguarderanno la riqualificazione e l'adattamento degli impianti fissi esistenti e dei rotabili in esercizio: sarà attuato il revamping delle Elettromotrici A1, A5, A6 e della vettura storica LOC29 per un importo stimato di circa 2,2 milioni.

Sulla Genova Principe-Granarolo per la quale sono stati destinati circa 600 mila euro, oltre all'applicazione delle tecnologie per il miglioramento della sicurezza della circolazione ferroviaria e degli specifici sistemi automatici di sicurezza, si prevede la manutenzione straordinaria della vettura "1" che dovrà essere oggetto di interventi per il suo adeguamento con moderne caratteristiche funzionali, per un investimento di circa 300 mila euro.



I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place