CRONACA

L'assalto durante i weekend

Treni, da Milano si viaggia persino in piedi pur di venire in Liguria

di Silvia Isola

sabato 13 luglio 2019
Treni, da Milano si viaggia persino in piedi pur di venire in Liguria

GENOVA -  Disposti a tutto pur di andare al mare in Liguria: a Milano nel weekend si viaggia addirittura in piedi sui treni regionali diretti nelle principali località balneari della nostra regione. Vagoni pieni di persone che, tra un trolley e la borsa da mare, sono capaci di restare anche tre ore in mezzo al corridoio o appoggiati alle porte. 

Pensare di poter trovare posto su un Intercity è utopia: già a inizio settimana i biglietti sono "sold out" per i treni che partono nelle prime ore del mattino. E c'è già chi si porta avanti, prenotando "andata e ritorno" già per tutti i weekend in cui pensa di scendere alla casa al mare. 

Per tutti quelli che decidono all'ultimo, non resta che il regionale dove vige la regola "chi primo arriva, meglio alloggia", dato che i posti non sono assegnati e il biglietto vale per l'intera giornata, quindi non c'è un vero e proprio "limite" di passeggeri. Le operazioni si allungano, il treno accumula come minimo venti minuti di ritardo e chi sale a Genova si deve rassegnare: solo posti in piedi e tra i "foresti". 

Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place