CRONACA

Vanno avanti i lavori della radura che sarÓ inaugurata il 14 agosto

Tragedia ponte Morandi, una settimana al secondo anniversario: prende forma il parco della memoria

venerdý 07 agosto 2020



GENOVA - Una settimana esatta e sarà il secondo anniversario della tragedia di ponte Morandi. Due anni dal crollo per viadoto sul Polcevera costato la vita a 43 persone. Sotto al nuovo ponte fresco di inaugurazione proseguono i lavori per la memoria, per non dimenticare le vittime. 

Il via Fillak vanno infatti avanti le operazioni per piantare i 43 alberi della Radura della Memoria. L'allestimento sarà inaugurato il 14 agosto in occasione della cerimonia. Quello stesso giorno così come annunciato dai familiari delle vittime nel giorno dell'incontro in prefettura a Genova con il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ci sarà anche una fiaccolata in bicicletta "per ringraziare la cittadinanza che sentiamo da sempre vicina. Per quella data vorremmo vedere la presenza dello Stato" aveva spiegato Egle Possetti, presidente del comitato Ricordo Vittime Ponte Morandi.

E mentre il cerchio della viabilità si è chiuso con l'inaugurazione del nuovo ponte, i familiari delle 43 vittime causate dal crollo del ponte Morandi aspettano che la giustizia faccia il suo corso. Solo allora il cerchio vero potrà essere ritenuto chiuso. Il presidente della Repubblica Mattarella nell'incontro avuto ha assicurato che i responsabili verranno individuati: "Le responsabilità non sono generiche, hanno sempre un nome e un cognome. Sono sempre frutto di azioni che dovevano essere fatte o di omissioni che non dovevano essere compiute. Quindi è importante che vi sia un’azione severa, precisa e rigorosa di accertamento delle responsabilità. E' importante che vi sia un’azione che regoli, sperando che ciò non avvenga più, quel che si deve fare per i parenti delle vittime".

Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place