CRONACA

Nel quartiere di Staglieno, probabilmente la calderina era difettosa

Tragedia a Genova, madre e figlia uccise dal monossido di carbonio

sabato 07 dicembre 2019
Tragedia a Genova, madre e figlia uccise dal monossido di carbonio

GENOVA - Due donne sono state trovate morte in un appartamento in via Montaldo nel quartiere di Staglieno a Genova. A ucciderle sarebbero state le esalazioni di monossido di carbonio partite probabilmente da una calderina difettosa. Si tratta di una donna di 93 anni e della figlia di 60.

A trovarle sono stati la figlia dell'anziana e il marito, di 55 e 50 anni, rimasti anche loro intossicati insieme a una vicina, di 35 anni, intervenuta per prestare soccorso. Sono tutti ricoverati all'ospedale San Martino di Genova. Sul posto le volanti della polizia, il 118 e i vigili del fuoco che hanno effettuato i rilievi.

Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place