CRONACA

Sequestrati quaranta chili di marijuana

Tra pomodori e zucchine anche la droga: arrestati due coltivatori pusher

mercoledì 25 settembre 2019



GENOVA - Due genovesi di 35 e 38 anni, zio e nipote, sono stati arrestati dai poliziotti del commissariato di San Fruttuoso per il reato di produzione, traffico e detenzione di sostanze stupefacenti. Sono stati sequestrati quaranta chili di marijuana.

Gli agenti hanno ricevuto alcune segnalazioni di piantagioni di cannabis e si sono appostati vicino a un terreno coltivato nella zona di Molassana. Durante l'operazione i poliziotti hanno potuto notare alcune costruzioni in vetroresina da cui erano visibili le piante e hanno sentito l'odore di marijuana. In seguito hanno fatto irruzione. Sono state rinvenute ventotto piante di cannabis, di cui ventitré in due costruzioni e cinque mescolate con le varie verdure dell'orto.

Gli agenti hanno anche trovato nella casa dei due uomini cinquantuno grammi della stessa sostanza stupefancente già essiccata, semi di canapa indiana, un bilancino di precisione, svariato materiale per il confezionamento e due presse metalliche utilizzate per schiacciare la droga. Adesso zio e nipote sono agli arresti domiciliari

Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place