PORTI E LOGISTICA


Toti replica a Salvatore sui cantieri Amico: "Nessun privilegio, si documenti"

venerdì 15 marzo 2019



GENOVA - Dura replica del governatore della Regione Liguria Giovanni Toti, alle accuse della capogruppo del Movimento 5 Stelle in Consiglio regionale Alice Salvatore sulla vicenda della concessione dell'area del waterfront di levante all'azienda Amico. "Nell'abisso di ignoranza che la contraddistingue, io non capisco di che cosa stia parlando la Salvatore. Tra l'altro in un luogo molto scivoloso, quello delle gare d'appalti e delle concessioni che vengono attribuite da un ente come autorità portuale che dipende da un ministero, per l'altro occupato da un ministro grillino Toninelli che non ha particolarmente brillato" ha spiegato ai microfoni di Primocanale Toti.

"Ma vengono fatte - ha poi aggiunto - sulla base di criteri oggettivi, piani d'investimento e procedure concorsuali, su cui la politica, soprattutto quella che va in giro urlando 'onestà onestà', dovrebbe stare ben alla larga, visto che si trattano di procedure regolate per legge e fatte appositamente perché la politica non vi metta bocca".

"Dopodiché Ucina da noi ha avuto da sempre uno straordinario sostegno, i saloni nautici con l'amministrazione Toti-Bucci sono sempre stati di grande successo, anche quello di quest'anno nonostante il dramma di ponte Morandi. Credo che possa assolutamente convivere il Salone Nautico, anzi sia assolutamente complementare l'attività di refitting degli yacht, anzi sia assolutamente complementare l'intera cantieristica navale del nostro porto" ha concluso Toti.

Commenti


I NOSTRI BLOG

zeneize tomorrow
Grif House
Samp Place