IL COMMENTO


Togliamo il voto ai nonni italiani! Belin Beppe, ci fai sempre ridere.....

di Mario Paternostro

domenica 20 ottobre 2019
Togliamo il voto ai nonni italiani! Belin Beppe, ci fai sempre ridere.....

 Beppe Grillo, verificato che gli anziani non votano più per i Cinquestelle, ha proposto di togliere il voto ai vecchi. Motivo? Non hanno idee sul futuro. Mentre i sedicenni chiamati al voto anche da Enrico Letta, sì. La proposta finirà nella rete Rousseau per essere votata? Vedremo.

Anche io, come ultrasettantenne con ancora il diritto di parola grazie al professor Conte, avanzo qualche suggerimento.

1 Togliere il voto a chi indossa ancora il doppiopetto come faceva Aldo Moro che non lo toglieva nemmeno in spiaggia (Vedi Papeete)

2 Togliere il voto a chi mangia la crema catalana. (rischi di ribellismo e eccessi di autonomismo nei confronti del potere centrale)

3 Togliere il voto a chi segue sulla Rai “La prova del cuoco” (essendo condotta dalla Isoardi potrebbero esserci conflitti di interesse con Salvini)

4 Togliere il voto a chi legge i gialli di Simenon (belga dunque troppo europeista? )

5 Togliere il voto a chi va ai concerti di Paolo Conte (parente di Giuseppi? Si innervosirebbe Di Maio?)

6 Togliere il voto a chi non conosce Gilberto Govi (Belin Beppe…questa sì che è una bella idea!)

7 Togliere il voto a chi soffre di prostata (E’ il segno fisico della presenza dell’anzianità incipiente)

8 Togliere il voto a chi sta fermo davanti a un cantiere stradale (idem come sopra)

9 Togliere il voto alle signore che indossano calze elastiche (polpacci, circolazione, decadimento, quindi non idonee a progettare il futuro)

10 Togliere il voto ai vegani, ai sedevacantisti, a chi segue la religione di Zoroastro come Freddy Mercury, ai possessori di nipoti (più sono i nipoti più cresce la certezza dell’inidoneità all’urna), ai proprietari di Fiat Multiple, di Guzzi Galletto (prevalentemente sacerdoti d’antan), di radiosveglie, a chi dal panettiere compera biscotti caporali che non intaccano le dentiere, a chi usa cellulari Brondi….

Belin Beppe! sei il solito e mi fai sempre ridere come quando venivo a vederti all’Instabile di Pierluigi Delucchi. Anni? 1970 e allora ahinoi potevo votare.

P.S. Jean Jacques Rousseau, quello della piattaforma, è morto a Ermenonville nel 1778 a 66 anni compiuti. Potrà votare ancora o no?

Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place